E poi basta

Quando avevo quindici anni e mio padre ne aveva quaranta mi sembrava vecchio. Quando avevo venticinque anni e andavo ai concertini punk nei centri sociali vedevo i quarantenni e mi sembravano vecchi. Quando avevo trentacinque anni e i miei amici più grandi cominciavano a farne quaranta mi sembravano vecchi. Così vanno le cose.


Questa voce è stata pubblicata in cose così e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a E poi basta

  1. chiaratiz scrive:

    in effetti anche tu mi pari sempre un pischelletto <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.