La New Wave italiana (il blogroll – 12 / per posta – 5)

Anche alla fine dell’anno del blogroll ci sono ancora delle cose che spuntano.
Che avesse ripreso a raccontare delle storie verticali lo sapete tutti, però lo segnalo lo stesso perché l’ho appena spostato nel gruppetto della New Wave italiana del mio feedreader (uso feedly, quello gratis, se vi interessa), e sto parlando di:

Poi ci sono le newsletter, alcune appena nate, altre nate da qualche mese ma le ho scoperte da poco, ma è sempre bello farsi riempire la casella (o il cestino) di roba interessante:

  • Sistemare i segnalibri – di Gualtiero Bertoldi, sociologo e psico-patologo di riferimento per lo studio comparato di tutta l’internet, che dice che “in questa newsletter troverete, una volta a settimana tutte le settimane, undici segnalibri (pescati fra migliaia), una rubrica (a rotazione fra Canzoni disegnate male, Gif che mancavano, Foto di quel tipo, Tutti i fumetti del mondo), e un articolo (di varia lunghezza – breve, media, lunga). Una reminiscenza analitica dell’internet, una celebrazione personale del collettivo, una investigazione organica del frammentario.”
  • I am bluebabbling – di Stefano Castelvetri, scrittore, babbo e, incidentalmente, mio ex collega, che dice che “se il blog è per pochi, la newsletter è per un circolo ancora più ristretto. Cose nerd, racconti in anteprima, rapporti di scrittura, manuali, risorse, grafica, giochi. Tutto un po’ prima di tutti gli altri, direttamente nella tua casella di posta…”
  • Volée – di Elena Marinelli, scrittrice, barabbista e, non proprio incidentalmente, grandissima amica, che dice che Volée è “un podcast sul tennis. È mensile, conterrà il dietro le quinte degli episodi del podcast e approfondimenti a tema. Ti basta un minuto per compilare il form; potrai disiscriverti quando vorrai.”

E poi, basta, tutto qua.
Musica:

(anzi, toh, 50 minuti di documentario sulla New Wave Emiliana)

__________
Le altre puntate piene di link sulla New Wave della blogsfera italiana sono qui.


Questa voce è stata pubblicata in cose così e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.