Archivi categoria: a voce alta

Ci vuole del coraggio alla radio

Qualche sera fa, intorno alle 22 del 25 aprile, le Schegge di Liberazione sono state trasmesse su Radio Sverso, in una puntata tutta speciale del programma L’analfabeta funzionante. Inizia con la Caterina che legge Le cartoline di Stefano Amato. Finisce … Continua a leggere

Pubblicato in a voce alta | Contrassegnato , | Lascia un commento

El Montana

Una lettura con piglio noir, accento emiliano discutibile e centrifuga di lavatrice in sottofondo di un classico degli anni 80.

Pubblicato in a voce alta | Contrassegnato | Lascia un commento

Non ti divertire troppo alla radio

A un certo punto, si sente la mia voce con sotto Prayer To God degli Shellac. Lo scrivo nel curriculum. Qui c’è il podcast: “polaroid – un blog alla radio” – s13e30

Pubblicato in a voce alta | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Bastonate alla radio

La settimana scorsa il Farabegoli m’aveva chiesto di leggere un pezzetto di un suo post da mandare a una radio di Bologna. L’ho registrato un sabato notte verso le tre del mattino. L’hanno trasmesso lunedì 2, alle undici di sera … Continua a leggere

Pubblicato in a voce alta | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Cantare è bellissimo (anche bere, tutto sommato)

In un vecchio articolo di non mi ricordo che giornale, Brian Eno diceva una cosa secondo me giustissima. Brian Eno, per chi non lo sapesse, è uno che ha suonato con i Roxy Music, che ha prodotto i dischi migliori … Continua a leggere

Pubblicato in a voce alta | Contrassegnato | Lascia un commento